Comune Pz: Abitazioni e negozi, Giannizzari scrive a Pergola

punti apici 07/11/2016
ore 11:01
punti
AGR

AGRIl gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di Potenza ha inviato una nota all'assessore all'Urbanistica Rocco Pergola, perché “pare che nulla sia stato fatto per il recepimento della legge regionale 4 marzo 2016, n. 5 che consente di andare in deroga nei centri storici per unità residenziali e commerciali in materia di caratteristiche strutturali. Un'opportunità che potrebbe contrastare lo spopolamento e agevolare lo sviluppo del centro storico del capoluogo che non può essere persa” sostiene il capogruppo Savino Giannizzari. La lettera sostiene che “l’art. 54, comma 1 della legge prevede che le altezze, le caratteristiche strutturali, nonché quelle igienico sanitarie previste dagli strumenti urbanistici comunali, relativamente agli immobili nei centri storici e destinati alle attività commerciali, di ristorazione e/o di somministrazione al pubblico ed artigianali sono, se ritenuti insufficienti, integrabili con soluzioni tecnologiche compensative in analogia a quanto previsto dall'articolo 1 comma 3 del D.M. 5 luglio 1975 e s.m.i. e al successivo comma 2 che i Comuni adeguano i propri regolamenti entro 180 giorni disciplinando quanto previsto dal comma 1. La legge richiama anche il DM 1975. Essendo trascorsi oltre 180 giorni, si chiede formalmente con la presente cosa Lei e gli uffici comunali preposti abbiano previsto per recepire tale possibilità che potrebbe certamente aiutare lo sviluppo del centro storico di Potenza. Per questo la invitiamo a far sapere a stretto giro qual è la situazione comunicandole la nostra completa disponibilità e collaborazione a far sì che il percorso per il recepimento della norma sia il più celere possibile” termina la missiva.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio