Feneal Uil: mettere in sicurezza la Basentana

punti apici 20/07/2016
ore 13:09
punti
AGR

AGR“Mettere in sicurezza la Basentana senza se e senza ma” – è quanto dichiara la Feneal Uil Basilicata.
“In pochi mesi diverse persone – si legge in un comunicato - sono state coinvolte in tragici incidenti come quello di due giorni fa che ha visto perdere la vita a un automobilista lucano nei pressi di Salandra.
L’arteria continua ad avere grossi deficit di sicurezza soprattutto nei tratti in cui non vi è la presenza di spartitraffico o per carenza di svincoli di entrata ed uscita adeguati al traffico che questa strada sostiene soprattutto nei mesi estivi.
Chiediamo ad Anas di accelerare il processo di ammodernamento e messa in sicurezza della Basentana per porre fine a questa lunga serie di incidenti che in questi anni hanno coinvolto decine di automobilisti.
Siamo vicini alle famiglie delle persone colpite da questi incidenti e al tempo stesso riteniamo non più rinviabile la realizzazione di questi lavori.
Basentana, che insieme alla Ferrandina-Matera e la Bradanica rappresentano i corridoi di accesso a Matera in vista del 2019. Opere che da troppo tempo restano nell’agenda delle infrastrutture da terminare o da realizzare che non possono più attendere le lungaggini della burocrazia. Il 2019 rappresenta la più grande occasione che ha il sud per rilanciare il proprio brand e consolidarlo per far crescere l’economia del meridione, per questo dobbiamo farci trovare pronti all’appuntamento con infrastrutture adeguate ai flussi di persone che verranno nel nostro territorio”.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio