Giovani e lavoro: Regione approva bando “Nuovi fermenti”

punti apici 14/11/2013
ore 14:45

Fino a 15 mila euro per finanziare progetti di inclusione sociale, beni pubblici, tecnologia e creatività. Possono partecipare giovani lucani tra i 18 e i 35 anni

punti
AGR

AGRLa Giunta regionale della Basilicata ha approvato un bando di concorso per promuovere e sostenere la creatività dei giovani finalizzata alla creazione di nuova occupazione. Il Bando “Nuovi Fermenti”, previsto nell’accordo di collaborazione sottoscritto tra la Regione Basilicata e il Dipartimento della Gioventù, è finanziato complessivamente con 300 mila euro.
Con Nuovi Fermenti la Regione Basilicata intende “favorire ed alimentare la progettualità della comunità creativa lucana; promuovere lo sviluppo economico sostenibile e l’innovazione sociale; valorizzare le idee, i saperi, le energie e i talenti dei giovani come risorsa per lo sviluppo della regione; incoraggiare reti di cooperazione e supportare idee creative basate sull’utilizzo di nuove tecnologie e di pratiche eco-sostenibili; offre ai giovani un’opportunità di apprendimento, responsabilizzazione e attrazione diretta”. Possono concorrere al bando i giovani lucani residenti in Basilicata di età compresa tra 18 e 35 anni (36 non compiuti). Ai beneficiari sarà concesso un contributo economico fino a 13 mila euro, elevabile a 15 mila qualora il progetto preveda la partecipazione ad attività formative e professionalizzanti funzionali allo sviluppo di idee creative. La Regione non metterà a disposizione dei giovani creativi solo le risorse economiche ma anche strumenti e servizi di supporto attraverso Basilicata Innovazione e Sviluppo Basilicata, che concorrono all’attuazione del programma. Al bando di concorso possono essere candidati progetti per la sperimentazione e la realizzazione di nuove idee creative in due ambiti di intervento: inclusione sociale e beni pubblici (interculturalità, volontariato, solidarietà sociale, ecc.); tecnologia e creatività (energia, sviluppo sostenibile, turismo, artigianato, sviluppo rurale e urbano, ecc). All’analisi della documentazione presentata, seguirà un colloquio con tutti i componenti del gruppo proponente per l’analisi del progetto proposto. Il dossier di candidatura dovrà essere inviato a Sviluppo Basilicata Spa (via Centomani, 11 85110 Potenza), dal sessantesimo al centoventesimo giorno successivo alla data di pubblicazione sul Bur. Il bando e la relativa documentazione saranno pubblicati sul portale della Regione Basilicata (www.basilicatanet.it); nonché sui siti di Sviluppo Basilicata, Basilicata Innovazione e Visioni Urbane.

zac

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio