Avvisi in primo piano Cittadini tutti gli avvisi

  • foto avviso

    16/07/2018 Bando di Concorso Pubblico Regionale straordinario per titoli per l'assegnazione sedi farmaceutiche disponibili per il privato esercizio nella Regione Basilicata

    CONCORSO STRAORDINARIO ASSEGNAZIONE SEDI FARMACEUTICHE DISPONIBILI NELLA REGIONE BASILICATA
    DGR n. 520 del 14/5/2013

    AVVIO FASE DI “ACCETTAZIONE SEDI” DEL 2 ° INTERPELLO VINCITORI CONCORSO STRAORDINARIO SEDI FARMACEUTICHE NELLA REGIONE BASILICATA

    MERCOLEDI’18 LUGLIO ALLE ORE 18:00 AVRA’ INIZIO LA FASE DI ACCETTAZIONE SEDI DEL 2°° INTERPELLO DEL CONCORSO STRAORDINARIO PER SEDI FARMACEUTICHE NELLA REGIONE BASILICATA

    Coloro che hanno espresso le proprie preferenze durante la prima fase di interpello, hanno 15 giorni di tempo per accettare o rinunciare alla sede farmaceutica loro attribuita dalla piattaforma ministeriale.

    LA PROCEDURA DI “ACCETTAZIONE SEDI” TERMINA GIOVEDI’ 2 AGOSTO 2018 ALLE ORE 18:00.

    Due giorni pima dell'inizio della procedura, LUNEDI’ 16 LUGLIO 2018, sarà inviato alla casella PEC del titolare della candidatura singola/referente della candidatura in forma associata, un avviso con le indicazioni relative alla accettazione/rinuncia della sede attribuita.

    L'accettazione/rinuncia della sede farmaceutica viene espressa collegandosi alla piattaforma ministeriale www.concorsofarmacie.sanita.it con le proprie credenziali di accesso - username e password - ricevute al momento dell'iscrizione al concorso.
     

  • foto avviso

    16/07/2018 Elenco località carenti individuate alla data del 01 marzo 2018 dei medici di assistenza primaria e di pediatria di libera scelta - AA.CC.NN. del 29 luglio 2009

    Sul B.U.R. Basilicata n. 29 del 16 luglio 2018 è stata pubblicata la delibera n. 610 del 3 luglio 2018 avente ad oggetto "ELENCO LOCALITA’ CARENTI INDIVIDUATE ALLA DATA DEL 01 MARZO 2018 DEI MEDICI DI ASSISTENZA PRIMARIA E DI PEDIATRIA DI LIBERA SCELTA - AA.CC.NN. DEL 29 LUGLIO 2009”.


    I medici interessati possono presentare apposita domanda di trasferimento o di assegnazione entro 15 giorni dalla pubblicazione della delibera sul Bollettino Ufficiale della Regione