Fenice, nota dell'Amministrazione comunale di Melfi

punti apici 13/03/2013
ore 09:31
punti
BAS

BAS"Fenice diserta la Conferenza di Servizi. E dal summit istituzionale si annuncia una nuova diffida per Fenice a fronte degli inadempimenti e dei continui ritardi ”. Lo rende noto l'amministrazione comunale di Melfi. "Toccherà al Comune - è scritto in una nota dell'Ufficio di Gabinetto del sindaco - presentare entro 60 giorni un nuovo progetto alla Regione per sondare l’eventuale inquinamento oltre il confine di proprietà di Fenice.
Pur in assenza di Fenice - fa sapere dall'amministrazione - non mancano però gli impegni ai quali l’azienda dovrà ottemperare. Entro 20 giorni la Conferenza di Servizi attende la consegna dell’ipotesi tecnica redatta da Fenice che “dimostri concretamente l’avvio delle azioni di messa in sicurezza e l’introduzione dei fluidi traccianti per la valutazione dell’integrità dell’impianto”.
Presenti alla Conferenza di Servizi la Regione Basilicata, la Provincia, il Direttore dell’Arpab, Raffaele Vita, l’Asp ed il Comune di Melfi.
Per il sindaco di Melfi, Livio Valvano “le motivazioni addotte da Fenice per rinviare i lavori della Conferenza, sino alle determinazioni del Giudice Amministrativo, appaiono totalmente prive di fondamento. In realtà costituiscono oggetto della Conferenza le azioni di Mise e l’introduzione di fluidi traccianti che sono estranei al progetto di bonifica bocciato e oggetto dell’impugnazione proposta da Fenice dinanzi al Tar di Basilicata
“Per l’azienda la materia è sub iudice – continua Valvano - ed in attesa di una pronuncia da parte del Tar. Fenice si arrocca sull’idea di doversi occupare solo del perimetro catastale della sua proprietà e ritiene che 4 anni fa l’azienda sia stata autorizzata dalla Conferenza dei Servizi di allora. Non è una posizione accettabile perché è Fenice il soggetto responsabile dell’inquinamento e quindi ha l’obbligo di indagare anche oltre il confine catastale. Intanto il Comune entro 60 giorni si è impegnato a presentare alla Regione il progetto per sondare l’eventuale inquinamento oltre il confine di proprietà Fenice".

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio