Prinzi (Idv) su rapporto Aqp e diga del Pertusillo

punti apici 16/12/2012
ore 14:51
punti
BAS

BAS“Prendendo in prestito l'affermazione del Presidente De Filippo in merito al piano di sorveglianza dell'aria a Viggiano e Grumento Nova, anche dopo la nota dell'Acquedotto Pugliese secondo la quale le acque della diga del Pertusillo 'sono potabili, i valori rientrano nei limiti fissati dalla legge e i dati sono costantemente monitorati', abbiamo il dovere di non fidarci e di chiedere maggiori azioni di controllo e salvaguardia”.
Lo afferma il consigliere provinciale e dirigente regionale di Idv Vittorio Prinzi secondo il quale “la necessità di un raccordo tra tecnici ed esperti di Aqp e dell'Arpab che coordina un progetto di cui ha diffuso i primi risultati nell’aprile scorso a Marsiconuovo. Purtrpoppo - sottolinea - negli anni abbiamo registrato troppi rapporti con dati contraddittori tra loro per poterci fidare ciecamente. E siamo sempre in attesa che anche l’Osservatorio Ambientale di Marsiconuovo possa dare un suo contributo con un progetto a 360 gradi sull’ecosistema Pertusillo che merita tutta questa attenzione, non va sottovalutato, perché rappresenta un tassello fondamentale del mosaico ambiente-paesaggio-cultura e un attrattore turistico e per l’economia locale ancora parzialmente valorizzato e quindi ancora con ridotti benefici per i comuni rivieraschi. Disponiamo nella nostra regione - ricorda il consiglier idv - di competenze scientifiche e di ricerca adeguate, oltre all'Arpab, dell'Agrobios (nonostante la soppressione della società), dell'Università degli Studi e del Cnr. Pertanto è auspicabile un gruppo misto interdisciplinare per venire a capo delle cause di inquinamento tenendo sempre alta l’attenzione sul fattore petrolio". Pur riconoscendo la necessità di tempo e di lasciar lavorare tecnici e funzionari al riparo dalle polemiche, la mia sollecitazione riguarda ancora l'utilizzo delle royalties del petrolio per la costruzione di una rete completa ed efficiente di collettamento delle acque reflue bianche e nere che confluiscano nei depuratori”.

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio