Pensionati, il 7 dicembre in piazza a Potenza e Matera

punti apici 05/12/2012
ore 13:56
punti
BAS

BAS
“Il blocco della rivalutazione delle pensioni, l’introduzione dell’Imu sulla prima casa, i tagli al welfare e ai trasferimenti a Regioni ed Enti locali, l’aumento dei prezzi e delle tariffe: i pensionati sono tra quelli che più di altri stanno pagando il prezzo della crisi, accentuata dalle politiche di rigore adottate dal governo Monti”. E’ quanto dichiarano le organizzazioni sindacali Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil di Basilicata che fanno sapere di aver chiamato a raccolta per il prossimo 7 dicembre i pensionati lucani in piazza Mario pagano a Potenza e in piazza Vittorio Vewnetro a Matera dalle 10 alle 12 in occasione della giornata di mobilitazione nazionale dal titolo assolutamente esplicativo, “Tempo scaduto”
“Il presidio avverrà davanti alle Prefetture, per chiedere alle amministrazioni locali e alle forze politiche interventi concreti e urgenti in favore dei pensionati e delle persone anziane. In particolare bisogna sostenere il potere d’acquisto delle pensioni, dare vita ad una nuova e più equa politica fiscale, rilanciare il welfare pubblico e approvare in tempi strettissimi una legge nazionale sulla non autosufficienza”.

BAS09

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio