Programma lotta povertà, Cgil: trovare i fondi

punti apici 30/11/2012
ore 11:12
punti
BAS

BAS“La situazione di grave crisi in cui, da tempo, versano il nostro Paese e la nostra regione, fa emergere sempre più il drammatico quadro in cui si trovano migliaia di lavoratori, pensionati e famiglie che rischiano di non avere alcuna copertura economica per poter fa fronte ai bisogni primari”. È quanto si legge in un comunicato del segretario generale della Cgil Potenza, Angelo Summa.
“Per questa ragione - spiega - chiediamo alla Regione Basilicata di garantire la copertura finanziaria per il Programma di Lotta alla povertà Copes per il 2013, e di lavorare in direzione dell’aumento della platea dei aventi diritto, considerando il fatto che ad oggi risultano beneficiarie solamente le famiglie ad Isee pari a 0 (nel 2012 sono stati stanziati oltre 11 milioni di Euro assegnati a 2.220 persone a fronte delle 8.000 richieste effettuate). Infatti, al di là delle analisi sulla crisi e sulle politiche di sviluppo che dovrebbero essere attivate, utilizzando al meglio tutte le risorse economiche comunitarie e regionali, in una logica selettiva ed evitando interventi a pioggia, occorre attivare politiche che contrastino la povertà.
Per questo riteniamo necessario che la Giunta Regionale si attivi immediatamente per il reperimento dei fondi al fine di dare sostanza al Copes, che tra i suoi obiettivi ha non solo il contrasto alla povertà ma anche il reinserimento lavorativo volto a creare occupazione”.

bas 06

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio