Avigliano, Claps (Pdl) su criteri per affidamento mensa scolastica

punti apici 30/11/2012
ore 11:04
punti
BAS

BAS“In un momento difficile per gli enti locali è necessario tirar fuori ogni risorsa disponibile cercando di offrire i servizi ai cittadini nel modo migliore possibile.
Come accade da un po’ di tempo a questa parte, il Comune di Avigliano, effettua delle scelte “poco comprensibili” nell’approvare i bandi per l’affidamento dei servizi, questa volta la scarsa chiarezza riguarda il bando pubblico per l’affidamento della mensa scolastica”.
Lo sostiene Vincenzo Claps del gruppo Pdl al Comune di Avigliano che spiega: “Il servizio in questione interessa circa 700 alunni su tutto il territorio comunale che frequentano le varie scuole dell’obbligo, l’importo complessivo dell’appalto è di 140.000 euro oltre IVA, di cui 45.000 euro a carico del bilancio comunale e 95.000 euro a carico delle famiglie degli alunni che usufruiscono del servizio”.
Per Claps i requisiti individuati per l’affidamento del servizio sarebbero non permetterebbero di l’eventuale partecipazione di altri operatori del settore se non quelli che dal 2007 al 2012 hanno svolto il servizio di mensa scolastica.
“Abbiamo presentato un’interrogazione al Sindaco Summa – conclude Claps - affinché ci spieghi le motivazioni che hanno determinato l’inserimento dei requisiti di partecipazione, che non fanno altro che restringere la concorrenza e la partecipazione di altri soggetti economici”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio