Violenza sulle donne, Fanelli: domenica un minuto di silenzio

punti apici 23/11/2012
ore 13:21

La Consigliera regionale di Parità, con il Coni, la Figc e l’Avis, invita a dedicare un minuto di silenzio prima delle competizione sportive e delle iniziative dell’associazione di volontari del sangue e chiede, di intesa con la Consigliera nazionale di Parità, la diffusione della Convenzione di Istanbul

punti
AGR

AGR“Per combattere il fenomeno è necessario conoscerlo e per conoscerlo occorre parlarne. Questa volta, però, chiediamo il silenzio: un minuto di silenzio per ricordare tutte le donne vittime della violenza”.
Lo dichiara la Consigliera Regionale di Parità Maria Anna Fanelli che, in occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne” che ricorre il prossimo 25 Novembre e d’intesa con l’Avis, il Coni e la Figc, chiede a tutte le società sportive del territorio di dedicare un minuto di silenzio prima delle competizioni sportive e prima degli incontri Avis che si svolgeranno domenica prossima.
“La violenza – spiega la Consigliera Fanelli - è la prima causa di morte e di invalidità permanente delle donne tra i 14 e i 50 anni e la violenza domestica è il crimine più diffuso nel mondo. E’ tra le mura di casa, cioè nel luogo che ognuna di noi considera il proprio porto sicuro che, spesso, si manifestano le violenze più aberranti. Chiediamo di aderire al nostro impegno – conclude la Fanelli – in maniera che ‘tale atto’ si ponga anche come un momento ed un’azione concreta verso le donne vittime di violenze di tutto il nostro territorio regionale”.
Fanelli, inoltre, raccogliendo l’invito della Consigliera Nazionale di Parità Alessandra Servidori e in collaborazione con il presidente regionale del Coni Eustacchio Tortorelli e del presidente regionale Avis Bartolo Bonelli nonché dei presidenti provinciali Avis di Potenza e Matera Emanuele Landro e Luigi Gravela, intende promuovere la conoscenza e la diffusione della “Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica”, sottoscritta lo scorso 27 settembre dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Elsa Fornero, che fornisce una sintesi dei punti più significativi del documento di Istanbul contro la violenza sulle donne.
La Consigliera Fanelli, con un appello fortemente condiviso dal Coni, dalla Figc e dall’Avis della regione Basilicata, invita a distribuire la Convenzione sui luoghi di lavoro, nell’ambito di realtà associative e nel variegato mondo dello sport.
La Consigliera Regionale di Parità, con rappresentanti del Coni, della Figc e dell’Avis, assisterà alla partita di calcio Sporting Pignola – Rossoblu che si disputerà domenica a Pignola, per rivendicare ed affermare che “nessuna donna deve subire violenza, nel rispetto dell’inviolabilità dei corpi, della propria persona e della propria dignità”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio