Province, interviene il senatore Digilio (Fli)

punti apici 11/11/2012
ore 15:07
punti
BAS

BAS
“Quale unico parlamentare lucano componente della Commissione Affari Istituzionali (sia di Camera che del Senato) lavorerò per raccogliere il mandato popolare che viene dalla manifestazione di Matera e per mettere insieme parlamentari, non solo umbri e molisani, ma anche di quelle regioni che hanno subito la soppressione affrettata delle Province realizzata con un disegno scolastico di confini geografici”. Lo ha detto il sen. Egidio Digilio (Fli) componente della Prima Commissione (Affari Istituzionali) del Senato al termine della manifestazione di Matera alla quale ha partecipato. “Sul piano politico-istituzionale – ha sottolineato – bisogna far pesare le deroghe che hanno ottenuto alcune Province del Nord (Belluno e Sondrio su tutte) e convincere Parlamento e Governo che l’autodeterminazione delle comunità locali non si stabilisce a colpi di decreti legge. E’ una battaglia difficile che però, sono convinto, può trovare molti alleati tra quanti in Parlamento sono stanchi del comportamento di ministri tecnici che hanno ampiamente debordato dal mandato politico ricevuto invadendo il campo delle riforme istituzionali che di tecnico ha ben poco. E’ ovvio che contiamo sul sostegno convinto, innanzitutto di materani e potentini insieme, e dopo il proclama di guerra del Governatore che apre scenari del tutto inediti sul fronte petrolio, su una svolta della Giunta Regione nella concertazione con il Governo, per passare dal Memorandum all’ultimatum, perché se guerra deve essere si stabiliscano pure una posta finale e un termine di attesa”. bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio