Sisma Pollino, da Cgil richiesta di messa in sicurezza

punti apici 05/11/2012
ore 12:55
punti
BAS

BASIl Comitato Direttivo della Cgil Basilicata esprime massima solidarietà alle popolazioni lucane e calabresi colpite dal sisma del Pollino.
“Gli eventi sismici dei giorni scorsi – si legge in una nota del sindacato - riportano all’attenzione un tema che da tempo come Cgil abbiamo posto: è urgente praticare la cultura della prevenzione, intervenire nella messa in sicurezza dei territori rispetto ai quali è da tempo noto l’alto livello di rischio sismico. Prevenire deve diventare una pratica, non può solo essere gestita l’emergenza.
La sicurezza delle popolazioni e del territorio del Pollino, oggi, deve rappresentare una priorità per tutti. Le Regioni Basilicata e Calabria, le Prefetture di Matera e Potenza, la Protezione Civile locale e nazionale – sostiene la Cgil - devono organizzarsi per dichiarare lo stato di emergenza e per assicurare assistenza alle popolazioni che, ad oggi, stanno, da sole, provvedendo a pianificare un piano di emergenze. È necessario, inoltre, che le Regioni Basilicata e Calabria e la Protezione Civile e Nazionale, nell’attivarsi per predisporre il predetto piano – conclude la nota - garantiscano la continuità delle attività produttive esistenti nei territori colpiti, scongiurando il blocco delle stesse”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio