Fiat-Sata, Ugl: a Melfi il sito è giovane, eravamo fiduciosi

punti apici 02/11/2012
ore 16:34
punti
BAS

BAS“Eravamo convinti che gli investimenti arrivassero, la nostra organizzazione sindacale era fiduciosa perché il sito di Melfi è giovane, produttivo e pieno di capacità lavorativa”. È il commento di Donato Russo, segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici all’indomani dell’annuncio dell’amministratore delegato di Fiat, Marchionne, di investire negli stabilimenti italiani del gruppo.
“La fabbrica Sata – afferma Russo - ha ancora una storia da scrivere essendo legata, oltre che da valori profondi, anche dalle esperienze forti che i lavoratori del sito lucano hanno sempre condiviso, dimostrando che in Basilicata sindacato e lavoratori hanno obbiettivi credibili e persone di valore piene di idee, coraggio e determinazione. L’Ugl della Basilicata – conclude Russo - unitariamente al sindacato partecipativo, metterà in campo tutto ciò necessario nel cercare ora di proteggere il sistema industriale ed i lavoratori dell’automotive Fiat di Melfi nell’auspicio di poter cantare vittoria perché è necessario conoscere i volumi produttivi per avere un’ampia fotografia: solo così potremmo dare definitivamente pareri positivi e scongiurare finalmente il turbolento periodo di cassa integrazione che, certamente, non sarà vicino”.

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio