Coldiretti, pensionati su crisi economica

punti apici 09/10/2012
ore 16:16
punti
BAS

BAS“In Basilicata sono circa 120.000 i cittadini che percepiscono una pensione al trattamento minimo con un importo non superiore a 500 euro mensili. Se a questi si aggiungono le persone non autosufficienti e quelle che vivono in condizioni di estrema povertà, il quadro generale di povertà esistente oggi nella nostra Regione è divenuto veramente preoccupante”. E’ quanto ha dichiarato Gorgoglione, presidente regionale dell’associazione pensionati Coldiretti di Basilicata nel corso dell’ultimo Consiglio. “E’ necessario – ha proseguito - che il Governo nazionale si faccia carico seriamente del problema degli anziani, avviando provvedimenti concreti ed incisivi a sostegno delle esigenze delle fasce più deboli. E’ indispensabile altresì che il Governo regionale attui politiche sociali e sanitarie veramente rispondenti ai problemi degli anziani e rimpingui il fondo regionale dimostratosi esiguo ed insufficiente a soddisfare tutte le richieste di sostegno”.
Il presidente regionale di Coldiretti Piergiorgio Quarto e il presidente provinciale di Potenza Saverio Dalessandro hanno sottolineato che nei prossimi giorni Coldiretti Basilicata e l’ associazione pensionati chiederanno un incontro all’assessore alla Sanità della Regione per rappresentare lo stato di disagio in cui vivono i pensionati e chiedere a viva voce la rimodulazione del pagamento del ticket e l’abbattimento dei lunghi tempi delle liste di attesa per ottenere una prestazione specialistica.

BAS 09

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio