Prov. Pz, Lacorazza a Bruxelles per Open Days 2012

punti apici 09/10/2012
ore 12:04
punti
BAS

BASIl Presidente dell’Upi Basilicata e della Provincia di Potenza Piero Lacorazza, membro del Comitato delle Regioni (CdR) dallo scorso luglio, parteciperà oggi e domani mercoledì 10 ottobre, agli Open Days 2012, in corso a Bruxelles. La manifestazione, denominata “La Settimana Europea delle Città e delle Regioni”, festeggia il 10° anniversario e, anche quest’anno, sarà un’occasione per mettere in vetrina i risultati delle “buone pratiche”, nonché gli attuali progetti previsti dai programmi “Convergenza”, “Competitività regionale e occupazione” e “Cooperazione territoriale”, per incoraggiare la condivisione delle esperienze e stimolare il dibattito sulla buona governance locale, regionale e transfrontaliera e sulla gestione dei fondi UE.
Lacorazza, oltre a partecipare alle riunioni delle due commissioni del CdR a cui è stato assegnato, la Educ (Istruzione, gioventù, cultura e ricerca) e la Enve (Ambiente, ricerca e energia), interverrà domani nell’ambito degli Open days - che quest’anno hanno come slogan "Territori d’Europa: fare la differenza" - al dibattito “Cooperazione territoriale: Cooperare oggi per costruire l’Europa di domani”.
Avendo come faro la strategia Europa 2020, la Provincia di Potenza ha messo in campo delle azioni mirate a valorizzare l’importante ruolo della formazione e dell’istruzione, in grado di promuovere una diversa cultura della sostenibilità e un approccio consapevole ai temi dell’energia, legando questi obiettivi al protagonismo dei territori e al prezioso contributo che il sistema degli enti locali può fornire all’attuazione delle politiche europee. In tal senso due pilastri della cooperazione territoriale sono per l’Ente il progetto EducaRUE, percorsi di efficienza energetica nell’edilizia residenziale volti a migliorare il rendimento energetico nel settore dell’edilizia a livello locale con particolare attenzione all’edilizia scolastica e il Patto dei sindaci, per la cui attuazione la Provincia è stata accreditata come “Struttura di supporto” dei comuni. Un percorso che ha già portato, ad oggi, all’approvazione da parte di alcuni comuni dei primi Piani di azione per la sostenibilità energetica (Paes).
Durante l’intervento il Presidente Lacorazza si soffermerà, in particolare, sui diversi progetti di cooperazione che l’Amministrazione sta portando avanti: da “Scuole ecologiche in scuole sicure” (premio Legambiente nazionale come miglior buona pratica 2011; investimenti per oltre 70 Meuro) al programma per l’impiantistica sportiva e i luoghi di aggregazione giovanile che ha finanziato e realizzato, per un investimento di oltre 2 Meuro, 78 interventi; da Renergy - Strategie Regionali per le Comunità energeticamente consapevoli ( 2.159.850 euro) al progetto “Ricopri - Ripristino e Conservazione delle Praterie aride dell’Italia centro meridionale” fino a “Futurenergy:risparmia, cammina, pedala, rispetta” (90.953,75 euro) sul binomio sostenibilità e pratica sportiva. (r.s.)

BAS 05


  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio