Cisl: proclamato stato di agitazione dipendenti Alsia

punti apici 26/09/2012
ore 13:16
punti
BAS

BASLa Cisl Funzione Pubblica rende noto lo stato di agitazione del personale dell’Alsia – Agenzia Lucana per lo Sviluppo e l’Innovazione in Agricoltura, "priva del Legale Rappresentante dell’Ente dal gennaio 2012".
“Da quella data – tengono ad evidenziare il segretario generale regionale, Giovanni Sarli ed il segretario regionale territorio di Matera, Giuseppe Bollettino - la struttura è mancante del vertice istituzionale con conseguente blocco delle attività che avrebbero dovuto produrre entrate rilevanti previste nel Bilancio 2012. Per tali ragioni, alla data odierna non vi è certezza per i dipendenti di percepire lo stipendio, già a partire dalla fine di settembre. È’ ora che la politica lucana – aggiungono i due sindacalisti - dia una risposta concreta sulla riorganizzazione degli enti regionali del comparto agricoltura, a partre dall’Alsia, che vive questo gravissimo stato di incertezza gestionale. La Cisl ha ritenuto assolutamente necessario la convocazione di un’assemblea di tutto il personale dipendente, per lunedì 1 ottobre presso la sede istituzionale dell’Alsia di Matera, per organizzare il primo presidio davanti alla sede del Consiglio Regionale. Intanto la Cisl chiede con forza che vengano messe da parte le pur legittime riflessioni sugli equilibri interni alla Giunta ed alle parti politiche, nominando immediatamente un Legale Rappresentante che possa consentire all’Agenzia di operare. Lo stato di agitazione – concludono Sarli e Bollettino - non cesserà prima di avere ottenuto risposte concrete dal Governo Regionale”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio