Nomine lucane nei comitati tecnici di Confindustria

punti apici 12/09/2012
ore 12:40
punti
BAS

BAS“In un momento particolare come quello attuale, il contributo di idee e di responsabilità di ciascun imprenditore è fondamentale, per costruire e condividere percorsi e strategie capaci di conferire vigore al duro sentiero della ripresa. In questo senso, anche il contributo dei ‘piccoli e medi imprenditori’ è indispensabile, per dare concretezza ed efficacia ad ogni scelta”.
È questo il commento del presidente del Comitato Piccola industria di Confindustria Basilicata, Nicola Cippone, in merito alla nomina di alcuni imprenditori lucani della piccola industria all’interno dei comitati tecnici promossi da Confindustria su base nazionale, suddivisi per tematiche specifiche.
Oltre alla nomina dello stesso Cippone (Soa Exige Spa) nel Comitato “Europa” – spiega una nota - la presenza di esponenti del Comitato Piccola industria di Confindustria Basilicata si arricchisce del contributo di Eustachio Papapietro (Papapietro Srl) nel Comitato ‘Ricerca e Innovazione’, di Eugenio Castaldo (Castaldo Costruzioni Srl) nel Comitato ‘Expo 2015’ e di Franco Garofalo (Welcome Lucania) nel Comitato ‘Reti di Impresa, Filiera e Aggregazioni’.
“Sono certo – afferma Cippone – che la responsabilità dei singoli potrà esprimere i valori e i contenuti della collegialità dell’intero Comitato Piccola industria, che vive con intensità e responsabilità l’urgenza di assicurare un supporto concreto alle Pmi. Un lavoro quotidiano, discreto e capillare di sostegno che Confindustria implementa a livello nazionale e territoriale – è scritto nella nota - secondo le efficaci linee guida che sta disegnando il presidente della Piccola Industria, Vincenzo Boccia, nella diffusa consapevolezza che la ripresa è impossibile senza il protagonismo positivo delle Pmi”.

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio