Santarsiero (Anci): città soggetti autonomi per uso fondi europei

punti apici 04/09/2012
ore 15:50
punti
BAS

BAS“L'incontro promosso da Assud a Cosenza ha aperto un interessante dibattito il cui primo risultato, ancora prima di una valutazione su proposte ardite e fors'anche antistoriche come la definizione di una sola macro regione del Sud,è stato quello di rilanciare con forza il tema delle città e delle aree urbane nella relazione con l'Europa e le Regioni”.
Così il sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, delegato Anci per il Mezzogiorno.
“Le città del Sud –continua- al pari delle aree urbane di tutto il Paese, sono oggi chiamate a scelte complesse e difficili In tale contesto mentre l'Ue riconosce allo sviluppo urbano un ruolo primario nella strategia Europa 2020, in Italia siamo ben lontani da ogni forma di federalismo e di reale autonomia dei territori e le politiche di marginalizzazione degli Enti Locali hanno fortemente penalizzato proprio i Comuni del Sud.Non solo nel Mezzogiorno registriamo una forte carenza di tutti i principali servizi civili ma abbiamo anche un dato (2011) di entrate correnti pro capite dei Comuni pari a 755€ contro i 945€ del resto del Paese. Ugualmente per gli investimenti in conto capitale che nel periodo 2004-2009 è stato pari a 251€ pro capite nel Sud e 300€ nel resto d'Italia nonostante la presenza aggiuntiva dei fondi europei.Uguali problemi si pongono nelle relazioni con le Regioni.Lo Svimez lo scorso anno ha evidenziato che la maggiore capacità di spesa di fondi europei è connessa alle risorse destinate alle aree urbane. Oggi le città chiedono con forza di essere riconosciute Autorità di Gestione, vale a dire soggetti autonomi nell'utilizzo di fondi europei in sintonia con i nuovi indirizzi Europei per il ciclo di programmazione 2014-2020 che prevede un ruolo centrale per le aree urbane e risorse ad esse specificatamente destinate. Sempre più spesso le burocrazie regionali, soprattutto nel Sud, determinano vincoli e ritardi per lo sviluppo delle aree urbane. Il dibattito di Cosenza su questi temi - conclude Santarsiero- accelera le riflessioni Anci e conferma la necessità di risolvere una delle questioni centrali per lo sviluppo locale dei territori”.

bas 08
  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio