Crisi, Belisario: Governo solo manovre lacrime e sangue

punti apici 03/09/2012
ore 15:23
punti
BAS

BAS"Le ricette 'miracolose' del governo Monti hanno avuto un unico effetto che è sotto gli occhi di tutti: un calo vertiginoso dell'occupazione e un aumento del precariato che riguarda per lo più i giovani. Il Pil in caduta libera è il risultato di scelte miopi e recessive, criticate adesso perfino da esponenti della strana maggioranza. A questo esecutivo delle chiacchiere non ci crede più nessuno". Lo dichiara Felice Belisario, capogruppo dell'Italia dei valori a Palazzo Madama, che aggiunge: "E' dall'insediamento di Monti a Palazzo Chigi che sentiamo parlare di 'crescita' e invece abbiamo visto solo rigore, senza un briciolo di equità. Una severità nei confronti dei soliti noti che ha portato solo a nuova povertà. L'ultimo trimestre dell'anno costerà fino a 450 euro a famiglia, non è un dettaglio da poco.  Affamare i cittadini con manovre 'lacrime e sangue' vuol dire restare nel pantano della crisi. Così non si può andare avanti, il governo tecnico ha chiaramente fallito, visto che il Paese è scivolato in termini di produttività agli ultimi posti dell'Ue. Basta con i finti decreti sviluppo - conclude Belisario - che stanno disintegrando le fasce sociali più deboli e il ceto medio-basso, è ora di voltare pagina".

bas 06

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio