Provincia Pz, Macchia su schema di convenzione con Eni

punti apici 11/08/2012
ore 14:04
punti
BAS

BAS“Esprimo grande soddisfazione per l’approvazione dello schema di convenzione tra la Provincia di Potenza ed Eni spa per il risarcimento danni causati alla viabilità provinciale derivanti dal transito dei mezzi pesanti connesso alle attività estrattive, il tutto per un importo complessivo di circa 4 meuro”.
E’ il commento del vicepresidente della provincia di Potenza Massimo Macchia a margine della giunta provinciale riunitasi l’8 agosto scorso.
La convenzione riguarda interventi che verranno realizzati su 4 arterie provinciali, vale a dire la S.P. Lama-Sellata-Marsiconuovo (per un importo di circa 1.6 meuro), la S.P. 16 Marsicana - II tronco (per circa 1.6 meuro); la S.P. 16 Marsicana - IV Tronco (per circa € 350000) e la S.P. 141 Mariscovetere - Tempa della sete (per circa € 305000).
Si tratta di investimenti importanti che permetteranno non solo il ripristino della viabilità provinciale ma anche una migliore fruizione di località sciistiche e di montagna (si pensi agli impianti di risalita di Sellata-Pierfaone o di Viggiano-Marsicovetere).
“L’importanza dell’accordo – sottolinea Macchia- è ancora maggiore se si considera il momento di crisi che ha visto, ancora una volta, la Provincia di Potenza protagonista in una attenta opera di ricognizione e verifica dei danni e di negoziazione con Eni spa: in questo va apprezzato il lavoro svolto dall’Assessore Valluzzi e dal Presidente Lacorazza da sempre attenti ai problemi del territorio, ancor di più quando i danni sono causati da altri e nella fattispecie dall'estrazione petrolifera”.

bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio