Belisario (Idv): "Province, macchine burocratiche inutili"

punti apici 27/07/2012
ore 16:44
punti
BAS

BAS"Con questo governo non c'è mai fine al peggio. Adesso nel provvedimento sulla spending review la manina dei relatori attenua il già debole taglio alle Province. Dire agli italiani che si tagliano le spese inutili e poi trovare un escamotage da mercanti per salvare poltrone di chi è già privilegiato, è un vero e proprio raggiro".
A dichiararlo il capogruppo dell'Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, che aggiunge "noi dell'Italia dei Valori abbiamo presentato un emendamento per sopprimere le Province sotto il milione di abitanti, in attesa dell'abrogazione totale per via costituzionale. Al contrario, il governo vuole salvare quelle con oltre 350.000 abitanti. Se già il testo era uno schiaffo ai sacrifici degli italiani ora lo è ancora di più. I relatori alla spending review,, infatti, hanno introdotto un nuovo emendamento che parla di generale 'riordino' e fa sparire la parola "soppressione". Detto in parole povere, in base a puri interessi propagandistici, la maggioranza strampalata PdL-Pd-Udc, dà una sforbiciata qua e là alle Province, senza cambiare nulla. Tutto mentre esodati, pensionati, giovani, impiegati, piccole e medie imprese sono alla canna del gas. Alla faccia del taglio agli sprechi! Noi dell'Italia dei Valori - conclude Belisario - ci batteremo ancora affinché, attraverso il nostro emendamento, si intervenga su macchine burocratiche inutili come le Province. Questi sono i veri tagli da fare, non quelli agli asili nido, ai trasporti, ai servizi sociali. Spero che il Pd non presti il fianco a tali operazioni".

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio