Anno “gesualdiano”, la Regione sostiene le manifestazioni

punti apici 20/07/2012
ore 18:44

Delineato un primo schema organizzativo per la definizione delle iniziative in occasione dei 400 anni della morte di Gesualdo da Venosa

punti
AGR

AGR“La Regione Basilicata, insieme con il Comune di Venosa e con l’APT, sosterrà le manifestazioni dell’anno “gesualdiano”, un anno ricco di appuntamenti con la musica, la letteratura, la storia e il cinema titolato a Gesualdo da Venosa, autentica gloria dell’universo musicale italiano, europeo e non solo, eccelso polifonista considerato il più famoso madrigalista del suo tempo, collegandosi alle altre istituzioni italiane straniere che hanno in programma di ricordare l’illustre venosino nel 400esimo anniversario della sua morte”.
Lo dichiara l’assessore alla Formazione e Lavoro della Regione Basilicata, Vincenzo Viti spiegando di aver “condiviso una specifica proposta formulata dal consigliere Franco Mollica e una sollecitazione che era venuta dal Comune di Venosa” . L’assessore fa sapere di aver incontrato insieme al presidente De Filippo, “il Consigliere Mollica, il vicesindaco di Venosa Pietro Visaggio, l’ex sindaco Carmine Castelgrande, il Direttore dell’APT Gianpiero Perri e la prof. Giovanna Damato, con i quali sono state poste le basi per l’avvio di un primo schema organizzativo che presiederà alla definizione delle iniziative a partire dall’insediamento di un comitato promotore che sarà presieduto da De Filippo e che provvederà all’investitura di un comitato scientifico. Competerà al comitato promotore – aggiunge l’assessore - vagliare e definire progetti e avviare contatti mirati a costruire un palinsesto che conterrà appuntamenti e manifestazioni di interesse nazionale ed internazionale”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio