Edilizia, Feneal uil: crollo delle attività

punti apici 14/06/2012
ore 10:58
punti
BAS

BASLe ore di lavoro registrate dalle tre Casse edili della Basilicata (Edilcassa regionale e Casse Edili di Potenza e di Matera) tra gennaio 2011 e gennaio 2012 sono diminuite del 12 per cento secondo i dati dell`Osservatorio Cnce (Commissione Nazionale Casse Edili) che conferma anche la scomparsa in media dell`11 per cento delle imprese attive iscritte in Cassa edile. E’ quanto si legge in una nota della Feneal Uil.
“La crisi che in Basilicata ha prodotto nel giro di un anno 5mila posti di lavoro in meno - ha dichiarato Domenico Palma, segretario lucano della Feneal-Uil - ha generato una progressiva disgregazione innescando un meccanismo perverso che ha pesanti ripercussioni sul funzionamento dell’intero mercato del lavoro. La situazione sta diventando insostenibile: le imprese, che faticano a ottenere commesse e finanziamenti, non riescono a pagare i contributi ai loro lavoratori presso le Casse Edili, l’Inps e l’Inail. Questo impedisce loro di ottenere il Durc (Documento unico di regolarità contributiva), indispensabile per partecipare ai bandi per i lavori pubblici e privati. Si innesca così un circolo vizioso che potrebbe bloccare completamente il mercato”.


bas 06

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio