Prov. Pz: premiati vincitori concorso "Un bicchiere d'Africa"

punti apici 08/06/2012
ore 17:44
punti
BAS

BASUn ponte tra Basilicata e Africa costruito sulla necessità di salvaguardare una grande risorsa chiamata acqua che proprio nel Continente nero è bene sempre più raro e prezioso. Nasce da questa considerazione il concorso letterario per foto-racconti “Kaleidos Africa’s Pictures”, del quale questa mattina si è svolta la cerimonia di premiazione, nella splendida cornice di Largo Duomo, nel centro storico di Potenza.
La manifestazione è stata promossa dall'Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Potenza,  nell’ambito del progetto “Un bicchiere d’Africa” e realizzato in collaborazione con la Provincia di Matera, l’Associazione Culturale Energheia di Matera e con l’Ong Amani Onlus.
"Il progetto “Un bicchiere d’Africa” nasce dalla esigenza di costruire risposte oggi alle grandi questioni mondiali per garantire a tutti un accesso equo, sicuro e adeguato all'acqua. In questo senso, la Provincia di Potenza ha attivato delle misure concrete - ha spiegato il presidente Piero Lacorazza - attraverso ad esempio l’investimento di 220 mila euro per il risparmio idrico nelle scuole o ancora con la costruzione di sistemi di raccolta di acqua piovana nel Liceo classico di Venosa, nell'istituto commerciale "Da Vinci" di Potenza e nel professionale di Tramutola".
Il concorso, rivolto agli studenti delle scuole medie superiori della Basilicata suddivisi in due categorie, dai 15 ai 17 anni e dai 18 ai 19 anni, è consistito nella creazione  di un racconto per immagini e testi attinente al tema “L’acqua bene comune e la realtà africana”. I foto-racconti sono pubblicati sul sito www.kaleidosafrica.org. Al premio hanno partecipato studenti provenienti da 14 istituti.
“Grazie alla sensibilità e all’impegno delle due Province e delle associazioni Energheia e Amani Onlus – ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali Paolo Pesacane – il progetto ha voluto sensibilizzare gli studenti su una maggiore attenzione verso l’uso dell’acqua. Infatti, si calcola che già dall’anno in corso 2 miliardi e 700 mila persone avranno difficoltà di approvvigionarsi di questa risorsa, per almeno un mese, con conseguenti problemi di sopravvivenza. Del resto sempre di più i flussi migratori saranno determinati dalla carenza di acqua, come sta già accadendo nel corno d’Africa".
Alla premiazione erano presenti il presidente del Consiglio provinciale di Potenza Palmiro Sacco, il consigliere provinciale Tommaso Samela, i presidenti di Energheia e Amani, Felice Lisanti e Gian Marco Elia, il responsabile per il Sud Italia di Amani Antonio Spera, il commissario dell'Aato Basilicata Angelo Nardozza, i membri della Giuria che ha valutato gli elaborati (la giornalista Rai Maria Gianniti, la scrittrice Flavia Piccinni ed il giornalista de “La Repubblica” Pietro Veronese), gli insegnanti e i ragazzi che hanno partecipato al concorso.
Questi i premiati: per la categoria dai 15 ai 17 anni Giada D'Ambrosio dell'Itcg di Moliterno con il racconto "Eppure ancora sorrido", Carmen Simini del Liceo "Orazio Flacco" di Venosa con "Il bambino di Namibia" ed Ettore Gallo del Liceo scientifico "G. Galilei" di Potenza con "Idowu, Zalika e la dea Yemaya". I ragazzi e un accompagnatore hanno vinto un soggiorno a Riccione per partecipare alla XVII edizione del premio giornalistico televisivo "Ilaria Alpi".
Nella categoria dai 18 ai 19 anni, tre premi su tre sono stati vinti da altrettanti studenti della VE del Liceo scientifico "Federico II di Svevia" di Melfi: Francesco Galella con il racconto "Sogno d'acqua", Alessandro Pio Gliaschera con "Pioggia e lacrime" e Stefania Lamorte con "Acqua bene comune". Gli studenti si sono aggiudicati un soggiorno in Kenya, a Nairobi, per visitare i progetti di Amani e quelli promossi dalla Provincia di Potenza.
I 10 foto-racconti finalisti, inoltre, saranno pubblicati in un’antologia. (r.a.)

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio