Cciaamt, aziende materane a Borsa turismo culturale

punti apici 15/05/2012
ore 15:55
punti
BAS

BASSette aziende turistiche di Matera parteciperanno a Firenze dal 18 al 20 maggio, presso la Fortezza da Basso, ad “Art & Tourism’’ la prima fiera internazionale del turismo culturale. Sono Matera City Tour, Sextantio Hotel della Civita, Le Monacelle, Hotel Sassi, Palazzo Gattini, Hotel del Campo e Hotel in Pietra, che hanno partecipato a un bando promosso dalla Camera di commercio di Matera, attraverso l’azienda speciale Cesp, per progettare un lavoro di rete tra città e territori riconosciuti come bene dell’Umanità. A comunicarlo una nota dello stesso ente camerale. "L’iniziativa è stata promossa dalla Camera di commercio di Matera, che è capofila di un progetto denominato “Borsa internazionale del turismo culturale e delle città Siti Unesco” a cui hanno aderito le Camere di Commercio di Foggia, Genova, La Spezia e Perugia. “Art & Tourism – ha detto il presidente della Camera di commercio Angelo Tortorelli - e rappresenta una vetrina importante per promuovere, attraverso un lavoro di rete tra Camere di commercio, città e beni, che sono patrimonio dell’ Umanità. Per Matera e per gli itinerari che partono dalla Città dei Sassi e dal parco rupestre, è una occasione per far conoscere risorse, attrattive e beni unici, che legano ambiente e qualità della vita, peculiarità e beni immateriali in una offerta unica e tutta da scoprire’’. Il progetto prevede specifiche azioni di be to be nell’ambito di alcuni eventi internazionali, indirizzate a buyers specializzati nel turismo culturale e in particolare interessati al circuito dei Siti Unesco.Tra questi figurano la partecipazione all’ evento Art&Tourism, la prima fiera internazionale, realizzata da Ttg Italia spa. Nel corso della manifestazione, suddivisa in aree tematiche che metteranno in mostra le destinazioni, l’offerta culturale e artistica e il mondo della formazione, sarà presentata l’offerta turistica delle città di Matera, Foggia, Genova, La Spezia e Perugia sede dei Siti Unesco e le aziende partecipanti in un’area espositiva di circa 100 metri quadrati, potranno svolgere incontri be to be con gli operatori internazionali intervenuti con agende appuntamenti personalizzati. Nell’occasione sarà distribuita una brochure, realizzata dall’Azienda speciale Cesp, con l’offerta delle Città Unesco e dei loro territori. In ottobre, a La Spezia, si terrà un evento Be to be con tour operators, agenzie di viaggio, albergatori, agenzie di incoming, ecc.) operanti nei territori con un sito materiale riconosciuto bene patrimonio dell’umanità dall’Unesco e ai buyers (operatori incoming, decision manager, buyers luxury travel, giornalisti, opinion leaders, ecc.) provenienti dai Paesi esteri. Nello stesso periodo, e sempre nel capoluogo ligure, si terranno seminari formativi per il Paese di riferimento.

bas 06

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio