Rapporto Ceis, Martorano: utile strumento di programmazione

punti apici 13/04/2012
ore 13:22

“Lo studio abilita il sistema sanitario nel suo complesso con interessanti elementi di valutazione utili per ulteriori interventi di programmazione”

punti
AGR

AGR“Lo studio del Ceis ci consente di analizzare l’intero sistema sanitario, fornendoci elementi di valutazione per definire le scelte strategiche nel settore e consentendoci di programmare l’uso delle risorse nell’ottica di coniugare la centralità della persona con la sostenibilità del sistema”. Lo ha dichiarato l’assessore alla salute, Attilio Martorano, commentando i dati emersi dal Rapporto Ceis 2010-2011.
“La nostra scelta – ha affermato – è stata quella di contenere la spesa migliorando la qualità dei servizi. Come si evince dal rapporto Ceis, la Regione Basilicata si distingue per le buone performance della spesa sanitaria. L’impegno è quello di tendere a una crescente efficienza. Così la riforma della rete ospedaliera, concentrando i ricoveri per acuti nei maggiori ospedali e i servizi essenziali ambulatoriali in quelli distrettuali, ha favorito l’appropriatezza delle cure e migliorato la sicurezza del paziente. Il progressivo invecchiamento della popolazione ci obbliga a puntare sulla prevenzione e ad affrontare il problema di offrire le cure più appropriate per le malattie croniche e degenerative tipiche dell’età avanzata”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio