Asp: prima giornata di incontro tra pazienti obesi ed ex obesi

punti apici 13/04/2012
ore 10:20
punti

ESROrganizzato dalla U.O.C. di Chirurgia Generale si è svolto nell’ Auditorium dell''Ospedale di Villa d'Agri un meeting sull'obesità dal tema “Le procedure bariatriche restrittive: il corretto comportamento alimentare e nutrizionale”.  Seguendo una prassi consolidata e  già sperimentata in precedenti simili occasioni, i lavori della serata si sono articolati in   brevi relazioni scientifiche e scambi  di "esperienze"  tra Pazienti obesi ed ex obesi. L’iniziativa ha consentito di fare il punto sullo stato di avanzamento  del “Progetto Obesità”, partito nell’ospedale di Villa d’Agri nel  gennaio 2008, di illustrare la variegata  tipologia di interventi eseguiti nella struttura, e di delineare i possibili sviluppi  del programma in corso di realizzazione. Ad evidenziare la relazione  forte e duratura che si stabilisce tra operatori e utenti,  un’ Aula Magna  gremita di partecipanti, che hanno seguito i lavori per tutta la serata. “Protagonisti di questo  meeting non sono gli specialisti, ma siete voi pazienti- ha sottolineato il dott. Giuseppe Cugno, Direttore Sanitario Asp-, che mettete a disposizione la vostra esperienza a sostegno dell’attività degli operatori”. Tra gli obiettivi della manifestazione, infatti, l’organizzazione della Prima giornata di incontro tra pazienti obesi (ed ex obesi). “Non abbandoniamo i nostri pazienti- hanno sottolineato   il Dott. Bruno Masino, Direttore Sanitario Presidio Ospedaliero di Villa d'Agri, e il Dott. Domenico Loffredo, Direttore U.O.C. Chirurgia Generale Villa d'Agri- ma li seguiamo anche dopo le dimissioni”.  In pochi anni l’ambulatorio di chirurgia dell’obesità dell’ospedale di  Villa d’ Agri, diretto dal dott. Nicola Perrotta, ha fatto passi da gigante: 1.200 le visite effettuate ( il 40% proveniente  da fuori regione) e 254 le procedure eseguite. Numeri che giustificano l’aspirazione degli operatori di avere il  riconoscimento di Centro di Riferimento regionale per la chirurgia Bariatrica  “Questa è una struttura di eccellenza- ha riconosciuto il dott. Cugno- che deve essere messa in rete con le altre strutture che a Chiaromonte, Potenza e Venosa operano nell’ area dell’alimentazione”. 
Nel corso della serata la Dott.ssa Francesca Romana de Filippo U.O.S. Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva, ha illustrato la varie tipologie di procedure eseguite nella chirurgia biariatrica restrittiva Pallone intragastrico, bendaggio gastrico, sleeve gastrectomy; la  Dott.ssa Anna Macina- U.O.C. Psichiatria-  ha evidenziato I disturbi del comportamento alimentare nelle procedure restrittive e la Dott.ssa Maria Grazia Anania-  Dietista- ha illustrato  La dieta da seguire  nelle procedure restrittive.
G.O. bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio