Prov Pz: Lacorazza incontra sottosegretario Miur Rossi Doria

punti apici 11/04/2012
ore 17:21
punti
BAS

BASÈ necessario, soprattutto in un momento di crisi come quello che l’Italia sta attraversando, investire sempre di più sul sistema della formazione, dellla ricerca e sulla scuola, in particolar modo nel Mezzogiorno, per offrire opportunità alle nuove generazioni.  Un  euro in più investito oggi su scuola e sapere può contribuire a creare i presupposti di una società migliore.
È il concetto ribadito dal Presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza nell'incontrare, oggi pomeriggio al Campus di Macchia Romana di Potenza, in occasione di un'iniziativa sulla dislessia, il sottosegretario alla Ricerca, Università e Istruzione Marco Rossi Doria.
Al Sottosegretario il Presidente ha consegnato il programma “Scuole ecologiche in scuole sicure”, per cui l’Ente ha ricevuto da Legambiente nazionale il premio come miglior buona prassi 2011, e il programma di investimenti “Abitare il futuro”. Programmi che testimoniano una visione più dinamica e moderna dell’istruzione e della formazione e l’intento di ridare centralità alla scuola e al sapere, anche per creare nuovi spazi di economia.
E’ necessario dunque, secondo Lacorazza,  accelerare gli investimenti dei fondi Fas in edilizia scolastica e  impiegarli, ad esempio, in progetti come quello di "Scuole ecologiche in scuole sicure", per cui la Provincia ha investito finora circa 70 milioni di euro, con l’obiettivo di realizzare una rete di edifici scolastici sicuri e con impianti certificati, fotovoltaici, eolici, di geotermia, di compostaggio e di trattamento delle biomasse.
Sempre in tale ottica, con gli investimenti del programma triennale “Abitare il futuro” che finanzia per circa 3 milioni di euro annui, una serie di strumenti  per qualificare la didattica, valorizzare la creatività e favorire opportunità occupazionali , si vuole contribuire a proiettare le scuole del territorio verso l’Europa, favorendone l’apertura ai valori della sostenibilità, dell’inclusione e dell’accoglienza, per dare maggiore qualità alla didattica e più opportunità alla Basilicata e ai giovani lucani di abitare il futuro. (r.s.)

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio