Rotondella, sindaco Francomano su Centro Enea

punti apici 03/04/2012
ore 13:41
punti
BAS

BASEnea al centro della manifestazione di domani dopo l’incontro di venerdì scorso tra la dirigenza del centro di Trisaia, sindacati, azienda appaltatrice ed i lavoratori del servizio di facchinaggio con la presenza anche dell’Amministrazione comunale del centro jonico.
Per Vincenzo Francomano, sindaco di Rotondella e presidente dell'Area Programma "Metapontino-Collina Materana", che ha comunicato l’adesione all'assemblea promossa da CGIL-CISL-UIL, “le difficoltà derivano dagli ulteriori tagli di bilancio che si abbattano sul Centro, ne rendono incerto il futuro con riflessi immediati sui contratti esternalizzati incidendo profondamente sulla quotidianità delle famiglie monoreddito, in quanto ridimensionano ulteriormente redditi già di per sé esigui ed accentuano situazioni di precarietà”.
“Infatti, - prosegue il comunicato diffuso dall’amministrazione comunale - dai 5 miliardi di euro del 2010, si è passati ai 3 del 2011 per giungere agli attuali 2,5 miliardi e con un Centro, quello appunto della Trisaia, ridimensionato negli ultimi anni per ciò che riguarda le risorse umane scese da 300 a 145 unità, dato questo che rappresenta il minimo storico.
Già nell’ottobre scorso, Francomano -investendo della questione i parlamentari lucani, la Regione Basilicata e la presidenza e la dirigenza ENEA - aveva auspicato un intervento risolutivo del Governo finalizzato “al rafforzamento del Centro della Trisaia, quale elemento altamente qualificante dell’offerta scientifica e tecnologica della Basilicata e del Mezzogiorno”.
“Tra l’altro -aveva scritto Francomano- tutti gli avvisi rivolti al reclutamento di personale (nelle varie forme) escludono in maniera sistematica il Centro della Trisaia quale sede di svolgimento delle prestazioni lavorative”.
“Oggi la situazione -sottolinea Francomano - sembra ancora più grave, perché da parte della direzione nazionale è in atto una considerazione del Centro della Trisaia al pari degli altri 8 poli ENEA nazionali, decontestualizzandolo dalla condizione socio-economica del territorio che lo ospita. In tal modo, trattando in maniera uguale situazioni diverse, si finisce per compiere una diseguaglianza”.
La manifestazione di domani rappresenta,quindi, - conclude la nota - l'occasione per capire le intenzioni della dirigenza nazionale sul futuro del Centro della Trisaia.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio