A San Severino Lucano il “Tratturo dei frutti antichi”

punti apici 02/04/2012
ore 16:46
punti
BAS

BASSeicento innesti di un centinaio di varietà di pero e melo a rischio di estinzione sono stati impiantati a San Severino Lucano su altrettante piante selvatiche, nell’ambito dell’iniziativa “il tratturo dei frutti antichi: innesti di varietà di pero e melo a rischio di estinzione in ambienti di seminaturalità dell’area del Pollino – scambio annuale di marze”. Lo fa sapere il Comune di San Severino Lucano
All’iniziativa, patrocinata dal comune di San Severino Lucano e il Parco Nazionale del Pollino e voluta dall’Alsia, hanno preso parte il sindaco della cittadina Saverio De Stefano, il vicepresidente del Parco Franco Fiore, il responsabile dell’Alsia Pollino Domenico Cerbino, il dirigente dell’area sviluppo agricolo e servizi specialistici di Matera Sergio Gallo, il dirigente scolastico Vincenzo Ciminelli e gli alunni delle scuole di San Severino Lucano e dell’Istituto professionale per l’agricoltura e l’artigianato “Fortunato” di Potenza.

“La scelta del contesto ecologico individuato – si legge - si collega principalmente a due elementi come, la localizzazione del sito e la prossimità ad un sentiero naturalistico, che ne facilita, grazie alla frequentazione di guide ed escursionisti, la comunicazione del valore della biodiversità e ne fa aumentare la consapevolezza all’uso sostenibile delle risorse naturali”.
As-Bas

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio