Lacorazza alla XV^ edizione del Convivium Galileianum

punti apici 01/04/2012
ore 14:56
punti
BAS

BAS“Il Convivium Galileianum, come del resto il Mediashow di Melfi e il Certamen Platonicum di Viggiano appena conclusosi, sono iniziative in grado di ridare slancio e vitalità alla scuola, proiettandola nel futuro e rendendola più adeguata alle sfide che ci pone l'Europa.
Stiamo provando in ogni modo a puntellare, attraverso una visione condivisa e investimenti importanti, il sistema formativo e, in particolare, scolastico reso fragile dalla lunga transizione nella quale è immerso da anni. E’ necessario preservare questo bene pubblico per evitare di accentuare e allungare i caratteri culturali della recessione economica in atto”.
Lo ha affermato il Presidente della Provincia di Potenza Piero Lacorazza nel partecipare, ieri mattina, alla cerimonia di premiazione, svoltasi all'interno dell'Aula Magna del Liceo Scientifico "G. Galilei" e con la quale si è conclusa la XV^ edizione del Convivium Galileianum.
“Per tale motivo la Provincia, insieme ad Apofil, ha deciso di giocare un ruolo, nel rispetto delle tante autonomie, per mettersi a servizio di una rete più ‘protettiva’ e ‘innovativa’.
In questo contesto e nell’ambito del programma ‘Abitare il futuro’, attraverso il quale saranno investiti 3 milioni di euro all’anno frutto di una razionalizzazione delle risorse provenienti dall’intesa interistituzionale con la Regione Basilicata, sosteniamo le principali competizioni nazionali e internazionali riconosciute dal Miur e consolidate sul territorio, attraverso la costituzione dell'Albo delle eccellenze”.
Nel ringraziare la dirigente dell'Istituto Camilla Schiavo e, assieme a lei, tutti i collaboratori e i componenti della commissione e nel congratularsi con i vincitori della competizione e con tutti i partecipanti, Lacorazza ha ribadito la necessità di agire concretamente oggi per dare qualità all'istruzione, per proiettare la scuola nel futuro, e per dare attuazione alla strategia Europa 2020, che ha come priorità la crescita ‘intelligente’, ‘inclusiva’ e ‘sostenibile’.
“In tale ottica - ha concluso - il Convivium Galileianum a Potenza e il Certamen Platonicum a Viggiano, che ha visto la partecipazione e il saluto dell’Assessore Vicino, sintetizzano una visione più ampia moderna e completa del sapere, umanistico e scientifico, in grado di coniugare il pensiero e la tecnica”.


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio