Distefano (Cia): Positive le azioni annunciate da Mancusi

punti apici 01/04/2012
ore 12:57
punti
BAS

BAS“L’annuncio del vice presidente della Giunta e Assessore alle Infrastrutture Mancusi di mettere a disposizione un milione di euro aggiuntivo rispetto ai fondi già stanziati dalla Regione per l’alluvione del Metapontino del 2011 insieme alla disponibilità di ricorrere ad una convenzione con gli agricoltori al fine di consentire loro di eseguire direttamente alcuni interventi minimi di messa in sicurezza degli argini dei fiumi sono due azioni positive e rilevanti che accolgono le sollecitazioni della Cia”.
E’ il commento del presidente regionale della Cia-Confederazione italiana agricoltori Donato Distefano aggiungendo che “il passo successivo deve essere una nuova legge per la manutenzione del territorio”.
“Intanto – continua – il riconoscimento del ruolo di agricoltori-manutentori del territorio e quindi non solo della propria azienda rappresenta un salto di qualità che va tradotto in provvedimenti unitari tra i Dipartimenti Infrastrutture ed Ambiente in sinergia con le organizzazioni professionali agricole”.
Nel ricordare che la Cia ha “rispolverato” una proposta di iniziativa popolare «Ristrutturazione del territorio nazionale e potenziamento dell’agricoltura per il riequilibrio territoriale, produttivo e sociale” presentata alla Camera dei Deputati nel giugno del 1994 con la raccolta di oltre 65 mila firme, Distefano anche in qualità di vice presidente nazionale dell’Anbi (Associazione nazionale bonifiche impianti irrigui), sottolinea che gli eventi alluvionali nel solo 2011, dalle prime stime dell’Anbi, hanno prodotto danni per oltre 3 miliardi di euro; è stato calcolato che in 40 anni, dal 1950 al 1990, si sono persi 8,5 milioni di ettari di suolo (un consumo medio annuo di 213.349 ettari); nei quindici anni successivi, dal 1990 al 2005 sono stati persi ulteriori 3,6 milioni di ettari (un consumo medio annuo di 244.202 ettari).
Il piano proposto dall’Anbi per il 2011 contiene 2.519 interventi per una spesa complessiva di 5 miliardi 723 milioni di euro, di cui in Basilicata 27 interventi per 105milioni 766 mila euro.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio