Esternalizzazione servizi Don Uva, interviene l’Usb

punti apici 14/03/2012
ore 10:17
punti
BAS

BAS“Restiamo dell'idea che l'esternalizzazione dei servizi di pulizia, mensa, lavanderia da parte del Don Uva è una scelta inutile e controproducente, che crea sperequazioni tra i lavoratori e non porta alcun beneficio economico. In questa fase di riassetto del nosocomio potentino la nostra proposta va nel senso di una gestione diretta da parte dell'ASP di Potenza dei servizi già accreditati al Don Uva, con l'assorbimento di tutto il personale oggi a vario titolo impegnato nella struttura”.
E’ quanto dichiara la Coordinatrice regionale Usb Basilicata, Rosalba Guglielmi.
“Nel corso dell'accordo relativo al passaggio d'appalto dalla ditta Tsi all'azienda
Ambrosia Technologies, nonostante i dubbi della nostra organizzazione – continua Guglielmi - sulle richieste della ditta subentrante relative alla riduzione di orario e al ricorso alla flessibilità, dubbi ampiamente motivati vista la gestione del personale attuata dall'azienda,siamo stati messi a tacere davanti alla prospettiva del raggiungimento della sicurezza economica per i lavoratori che avevano dovuto ricorrere più volte allo sciopero per ottenere il pagamento degli stipendi”.

bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio