Comincia da Balvano il sopralluogo di Pittella nelle fabbriche

punti apici 09/03/2012
ore 17:47

L’assessore alle Attività produttive ha incontrato i dirigenti di Ferrero e Farmasol

punti
AGR

AGRConoscere le realtà produttive del territorio, capirne i punti di forza e le criticità per avviare percorsi di crescita e creare meccanismi virtuosi. E’ questo il motivo alla base del sopralluogo che il neo assessore regionale alle Attività produttive, Marcello Pittella, ha avviato nelle zone industriali del territorio. Il tour è cominciato dalle aree industriali di Balvano e Baragiano dove l’esponente della giunta ha incontrato i dirigenti della Ferrero e della Farmasol, azienda che produce soluzioni per dialisi.
“La mia esigenza – ha spiegato l’assessore Pittella – è quella di conoscere il mondo produttivo della nostra regione per capirne le dimensioni, la prospettive, la qualità e le criticità. E’ un modo concreto per comprendere e raccogliere gli stimoli e i suggerimenti che arrivano dall’imprenditoria ma è anche una maniera per recepire le richieste relative all’implementazione delle attività in un momento difficile come quello che viviamo. La conoscenza diretta della realtà occupazionale della Basilicata – ha aggiunto Pittella - è anche un’occasione per trasferire al mondo imprenditoriale tutte le azioni che il nostro dipartimento, con la Presidenza della giunta, sta mettendo in campo a sostegno dell’economia produttiva in tema di fondo di garanzia, di fondo di rotazione, di sostegno al credito, ma anche per quanto riguarda i diversi bandi sulle varie misure che accompagnano l’implementazione all’occupazione, l’innovazione tecnologica, la ricerca. L’obiettivo – ha continuato il neo assessore – è quello di mettere insieme di concerto con le aziende, percorsi virtuosi di alta formazione legati ad un’attività competitiva in un mercato sempre più internazionale”. In sostanza per l’assessore alle Attività produttive, la visita agli stabilimenti in Basilicata “é un necessario audit che un neo assessore deve svolgere prendendo contezza diretta della carne e del sangue di questa nostra regione”.
L’assessore alle Attività produttive ha poi spiegato che con il collega Vincenzo Viti, assessore regionale alla Formazione, hanno avviato un dialogo con le aziende presenti sul territorio lucano, per attivare percorsi di formazione “ad hoc” che siano in grado di offrire opportunità lavorative alle intelligenze locali.
Ad accompagnare l’assessore nel suo sopralluogo, c’era il sindaco di Balvano, Costantino Di Carlo, che ha invitato l’esponente della giunta per fargli toccare con mano la realtà produttiva delle aree industriali del suo territorio. Un’area che ospita realtà fiorenti come la Ferrero e la Farmasol, ma anche un’area in cui sono presenti capannoni inoccupati in cui altre aziende hanno manifestato la volontà di impiantare i propri siti.
Il tour di Pittella continuerà nelle altre aree produttive della Basilicata.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio