Credito, Mastrosimone: più facile rapporto tra banche e imprese

punti apici 09/03/2012
ore 13:40

“Insieme ad Ismea stiamo mettendo a punto un pacchetto di strumenti finanziari, per cogliere le opportunità del Piano di sviluppo rurale”

punti
AGR

AGR“Le nuove sfide dell’agricoltura ci impongono di mettere in campo tutte le condizioni perché il settore agricolo lucano possa competere in un mondo sempre più globalizzato. Il Piano di sviluppo rurale sta offrendo alle aziende molte possibilità che non vanno perse”. Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Rosa Mastrosimone, parlando in una conferenza stampa degli strumenti finanziari a disposizione degli operatori agricoli lucani.
“Uno dei punti critici del sistema – ha affermato - è rappresentato dall’accesso al credito, non sempre agevole per le imprese agricole. Con Ismea, che è soggetto attuatore a livello nazionale degli interventi finanziari alle imprese agricole, stiamo mettendo a punto un insieme di strumenti che facilitino le relazioni tra banche e imprese. Indispensabile in questo contesto è il confronto con gli operatori del credito e il mondo agricolo per condurre un’analisi approfondita sull’accesso al credito e mettere a disposizione strumenti accessibili”. L’assessore ha spiegato che “è già in atto un processo di revisione del Fondo di garanzia”. Uno strumento “che non ha dato i risultati sperati ma che, se ben utilizzato, può aiutare gli imprenditori agricoli ad effettuare gli investimenti nelle loro aziende. Così come possono essere ugualmente efficaci il Fondo credito, istituito da Ismea, e la Lettera di garanzia. Adottare questo pacchetto di misure – ha concluso - è, dunque, di fondamentale importanza non solo per sostenere le aziende in questo momento di gravi difficoltà economiche, dando loro respiro e solvibilità, ma soprattutto per incentivare l’innovazione nelle aziende e far crescere l’agricoltura”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio