Asp, nelle scuole programma di educazione alla salute

punti apici 05/03/2012
ore 11:28
punti

ESRSta incontrando l’interesse di genitori, alunni e insegnanti  il programma di educazione alla salute predisposto dall’Asp d’intesa con le Scuole di ogni ordine e grado. Una conferma della validità degli interventi programmati e delle strategie adottate è venuta anche dall’incontro realizzato a Ginestra con insegnanti e alunni delle classi  quarta  e quinta elementare. Al centro dell’attenzione dei lavori, la prevenzione delle malattie dell'adulto attraverso  una corretta alimentazione fin dalle prime fasi dell’età evolutiva: “Gli interventi che realizziamo sul territorio, coinvolgendo insegnanti, genitori e alunni delle scuole di ogni ordine e grado- sottolinea il dott. Calogero Mannella, Responsabile del Servizio sperimentale di pediatria consultoriale,- mirano a fornire informazioni corrette su tematiche specifiche, e a modificare atteggiamenti e comportamenti che danneggiano la salute”. Obiettivo del programma predisposto dall’Asp è quello di  fornire sostegno a scuola e famiglia impegnate a dare risposte ai compiti di sviluppo del bambino e dell’adolescente nelle varie fasi dell’età evolutiva. Più in particolare, per rinforzare e sostenere l’attività pediatrica in realtà territoriali carenti di pediatri di famiglia, l’Asp ha predisposto un Progetto sperimentale di pediatria del territorio, che prevede visite pediatriche per il controllo dello sviluppo del bambino. Nel 2011 sono state realizzate   953 visite pediatriche  nei comuni di Ginestra, Ripacandida, Rapone, Pescopagano, Maschito Forenza, e nei Consultori di Rionero e  Lavello.  “Abbiamo attivato anche il  Telefono Amico del Pediatra,attraverso il quale nelle ore di servizio diamo consigli e rispondiamo ai quesiti che ci pongono le mamme- evidenzia il dott. Calogero Mannella-  Realizziamo anche incontri di preparazione al parto e dopo il parto con le donne che frequentano i Consultori di Rionero,  Melfi, Venosa, Lavello, Rapone, per affrontare  insieme i vari aspetti dei problemi che debbono affrontare le donne nel corso della gravidanza e del puerperio”
Per integrare l’attività dei pediatri di base, il Servizio di Pediatria Territoriale Consultoriale realizza anche   incontri  specifici nella scuola materna con genitori e figli,  per fornire supporto,consulenza e orientamento, promuovere e  tutelare la salute  dell’infanzia. 
bas 02





Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio