Ugl: i siti Fiat restino aperti

punti apici 25/02/2012
ore 16:37
punti
BAS

BAS“Per l’Ugl Basilicata il futuro deve essere chiaro per la Fiat. L'azienda ha già chiesto ed ottenuto dal sito di Melfi tutte le opportunità fornite per essere competitivi”.
Ed è quanto dichiarano congiuntamente Donato Russo e Pino Giordano dell’Ugl Basilicata Metalmeccanici per i quali “sullo stabilimento della Sata c’è di tutto per cogliere quelle giuste opportunità produttive e competitive, respingendo categoricamente quelle condizioni di Fiat che dei 5 siti in attività, 2 dovrebbero essere chiusi. Vanno date le giuste garanzie sulla stabilità e sulla continuità produttiva di tutti gli stabilimenti del Gruppo in Italia, a partire da Melfi, l'Ugl intende contribuire in modo decisivo alla realizzazione di un nuovo programma con tutto l'interesse a valorizzarlo, responsabilizzandoci per il bene per il futuro di questa azienda importante non solo per la Basilicata ma per tutto il Paese, perché anche da essa dipende il destino dell'industria automobilistica italiana".

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio