Potenza, Altrocinemapossibile Zer0971: film “Il concerto”

punti apici 25/02/2012
ore 15:20
punti
BAS

BASIl martedi è ancora targato “Altrocinemapossibile - il cinema dei diritti”.
Il 28 febbraio come sempre nel Ridotto del teatro “F. Stabile” di Potenza, un’altra proiezione di qualità inserita nel cartellone 2012 della rassegna dedicata al tema del rispetto dei diritti umani curata da “Zer0971”, associazione di promozione sociale.
Gli spettatori in possesso della “Altrocinemapossibile Card” acquistata versando un contributo associativo di 8 euro per le cinque pellicole, assisteranno alla proiezione del film “Il concerto”, produzione che ha coinvolto Francia, Italia, Romania, Belgio.
Dopo “Train de vie”, lavoro dedicato alla Shoa, in cui si organizza una finta "autodeportazione" per evitare quella reale dei nazisti, Radu Mihaileanu dirige un altro film sugli ebrei, un’altra promessa di uguaglianza, salvezza e integrazione.
Un lavoro importante che racconta una storia ancora oggi sconosciuta, la condizione esistenziale degli ebrei che vissero per quarant'anni nel totalitarismo.
Protagonista è Andreï Filipov, un direttore d'orchestra deposto dalla politica di Brežnev. Rifiutatosi di licenziare la sua orchestra, composta principalmente da musicisti ebrei, è costretto da trent'anni a spolverare e a lucidare la scrivania del nuovo ottuso direttore del Bolshoi.
Un fax indirizzato alla direzione del teatro è destinato a cambiare il corso della sua esistenza. Il Théâtre du Châtelet ha invitato l'orchestra del Bolshoi a suonare a Parigi. L’occasione per riunire i componenti della sua vecchia orchestra e riscattarsi. Scordati e arrugginiti, i musicisti accettano la proposta e così la loro vita e il loro concerto riprenderà da dove il regime li aveva interrotti.
Ancora una pellicola di qualità selezionata da “Zer0971”, peculiarità che è valsa nel 2011 l’inserimento della rassegna “Altrocinemapossibile all’interno di “BasilicataCinema”, network lucano del cinema di qualità che raggruppa i migliori festival cinematografici della regione e che si fregia del riconoscimento del MIBAC (Ministero per i beni e le attività culturali).

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio