Pd: Fassina e Speranza su reintegro lavoratori Fiat

punti apici 23/02/2012
ore 20:03
punti
BAS

BAS

“La sentenza della Corte di Appello di Potenza sul licenziamento discriminatorio di tre operai e delegati sindacali da parte della Fiat va innanzitutto rispettata. Esprimiamo sollievo per la soluzione, speriamo definitiva, di una vicenda drammatica che consente a tre lavoratori di ritornare a lavorare”. Lo affermano, in una dichiarazione congiunta, il responsabile Economia e Lavoro del Pd nazionale, Stafano Fassina, e il segretario regionale del Pd lucano, Roberto Speranza.
“In un momento in cui si tenta di mettere in discussione tutele fondamentali, la sentenza ci ricorda che i licenziamenti ingiustificati e discriminatori esistono e che vanno contrastati anche da norme efficaci. La Fiat – aggiungono Fassina e Speranza - dovrebbe riflettere sulla sua cultura aziendale e convincersi che, anche "dopo Cristo", i diritti sindacali dei lavoratori vanno rispettati per coerenza con la civiltà europea del lavoro e per il successo dei suoi prodotti”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio