Comune Pz, Gesualdi (Api): incentivare uso trasporto pubblico

punti apici 21/12/2011
ore 16:41
punti
BAS

BAS“E’ urgente incentivare l’uso del trasporto pubblico per rendere Potenza più vivibile”. E’ quanto sostiene il consigliere comunale Filippo Gesualdi (Api) in una sua interrogazione. “La vivibilità nella città capoluogo è fortemente condizionata dal traffico, spesso irrazionale, reso più caotico dalla realizzazione dei necessari ed encomiabili lavori pubblici che peraltro sono tesi a migliorare proprio la viabilità urbana. Ogni giorno la città, soprattutto in specifiche fasce orarie, è invasa da un numero rilevante di auto private e di autobus extraurbani che trasportano studenti e lavoratori residenti in larga misura, oltre che nel capoluogo, nei Comuni che formano la corona suburbana di Potenza. I principali poli attrattori sono rappresentati dagli uffici regionali, dalla struttura ospedaliera, dalle scuole e dall’Università, concentrati nella fascia che si estende da Macchia Romana a Via del Gallitello. Si è in attesa del completamento degli interventi infrastrutturali previsti dal Comune di Potenza, e dell’avvio del nuovo programma di esercizio del trasporto pubblico cittadino, che potrà rappresentare sicuramente l’occasione per recepire alcune fondate istanze che provengono dal mondo del lavoro e della comunità potentina nel suo complesso, tese ad incentivare il trasporto pubblico rispetto a quello privato. In tale contesto non deve passare inosservata l’indagine realizzata dalla Rsu Uil della Regione Basilicata, condotta tra i dipendenti regionali, dalla quale emerge la loro disponibilità a recarsi al lavoro utilizzando mezzi di trasporto alternativi rispetto all’auto privata, purché ci sia il rispetto degli orari delle corse e i tempi del percorso siano accettabili e rispondenti alle esigenze dei lavoratori. A tal fine sarebbe utile attivare in via sperimentale, lungo il percorso diretto da Macchia Romana a viale della Regione Basilicata, a cui sarebbero interessati diverse centinaia di lavoratori, delle corse specifiche nella fascia oraria compresa tra le 7,30 e le 9,00 e tra le 13,30 e le 14,30. Nel rimarcare l’urgenza del problema si sottolinea che la migliore soluzione si basa comunque sulla necessità di creare un sistema integrato tra le diverse modalità di trasporto, più equilibrato ed esauriente rispetto alle esigenze dei cittadini e delle periferie della città, con l’obiettivo di ridurre significativamente il numero di auto in circolazione sulle strade urbane di Potenza”.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio