Pd: bene Comune di Potenza su raccolta differenziata

punti apici 21/12/2011
ore 08:08
punti
BAS

BAS“L’approvazione, avvenuta ieri in giunta comunale a Potenza, del progetto per lo sviluppo della raccolta differenziata su tutto il territorio cittadino, realizzato in collaborazione con il Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) segna un momento di svolta importante per le politiche ambientali della nostra città e della nostra regione”. Lo si legge in una nota diffusa dal dal Pd di Basilicata.
“Bene ha fatto il Sindaco a decidere per il passaggio al sistema domiciliare con un piano dettagliato, articolato, tarato sulle esigenze e caratteristiche della nostra città e che consentirà di raggiungere anche nel nostro Comune percentuali di raccolta differenziata molto alte, oltre ad avere una città più pulita e più moderna. Si ridurrà il conferimento in discarica e si strutturerà un sistema nuovo capace di produrre molteplici effetti positivi sull’ambiente e sulla nostra comunità.
Il Partito Democratico considera il tema dei rifiuti una priorità per un modello di sviluppo sostenibile e vede in essa una delle frontiere di civiltà per un paese che vuole guardare al futuro. Le nostre politiche – si legge ancora nella nota - terranno conto della forte rilevanza di una corretta gestione integrata dei rifiuti e rispetto a questo sosterrà azioni volte alla ricerca di soluzioni incisive e di risultati ottimali. Una gestione efficace ed efficiente è senz’altro un’opportunità di sviluppo nella logica della green economy.
Per questo, la Basilicata deve accogliere una sfida simile, tanto più in una fase nella quale le gravissime restrizioni di finanza pubblica impongono di rivedere con coraggio le coordinate di tutte le politiche assumendo proprio la sostenibilità come opzione chiave. E’ qui che possono realizzarsi i maggiori guadagni in termini di occupazione e di capacità produttiva, valorizzando al massimo le opportunità del nostro territorio”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio