Latronico (Pdl) in commissione Bilancio su manovra governo

punti apici 20/12/2011
ore 17:28
punti
BAS

BAS“Non basta il rigore se questo non e' funzionale allo sviluppo, cioè a migliorare la vita concreta delle famiglie e delle imprese. Gli stessi sacrifici richiesti risultano accettabili e plausibili se inseriti in una prospettiva di crescita e di superamento dei nodi strutturali che ritardano lo sviluppo del Paese”. Lo ha dichiarato il senatore del Pdl, Cosimo Latronico, intervenendo in commissione bilancio sulla manovra in corso di approvazione. “Lavoro, giovani, donne e Mezzogiorno devono essere l'indice dell'agenda del governo insieme al disboscamento di posizioni di rendita che generano extraprofitti e diseguaglianze. Nella predisposizione di un provvedimento sullo sviluppo sarà utile prevedere strumenti di accordo tra Governo e Regioni per valorizzare il potenziale minerario di cui dispone l'Italia garantendo nei territori di estrazione vantaggi e ricadute fiscali per finanziare le infrastrutture e lo sviluppo delle attività produttive. E' un’operazione che solo per la regione Basilicata potrebbe mobilitare a carico delle società concessionarie investimenti per 4 md e gettiti erariali aggiuntivi nei prossimi venti anni di almeno 20 miliardi di euro. Basterà la manovra? Noi che la votiamo ci auguriamo di si' e speriamo che sia seguita da un robusto ed immediato provvedimento incentrato sulla crescita”.

BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio