Consorzio Asi Pz adotta strumento di previsione finanziaria 2012

punti apici 15/12/2011
ore 09:50
punti

ESRIl Consorzio ASI della Provincia di Potenza ha predisposto ed adottato il proprio strumento di previsione finanziaria PEF per il 2012 nel quale trovano conferma gli impegni assunti verso gli imprenditori insediati nelle aree consortili e annunciati nel corso del recente confronto avuto presso Confindustria Basilicata svoltosi nelle settimane scorse.
In particolare - spiega un comunicato dell'Asi -  il PEF prevede, accanto ad altre misure di contenimento dei costi di gestione, una riduzione del 20% degli oneri consortili a partire dall’ 1 gennaio 2012, riduzione che dall’ 1 luglio 2012 arriverà al 50%, in concomitanza con l’avvio del nuovo modello di gestione dei servizi nelle aree industriali le cui procedure di gara sono in avvio.
Tale misura viene resa possibile utilizzando subito le economie rivenienti dalla sottoscrizione del protocollo di intesa con SEL che ha consentito all’ASI di beneficiare degli esiti della gara per la fornitura aggregata di energia elettrica, economie che ammonteranno a circa 145 mila euro (circa il 10% dei costi complessivi), a cui si aggiungeranno i benefici derivanti dal nuovo modello di gestione dei servizi nelle aree industriali.
Come si noterà - sottolinea l'Asi Potenza -  queste misure, riducendo i costi di gestione, determinano subito vantaggi competitivi per le imprese insediate.
Viene prevista inoltre l’attivazione di un fondo di 350.000 euro per interventi straordinari nelle aree industriali in favore della viabilità stradale e della segnaletica. Non esisteva in precedenza questa misura, da qui le difficoltà ad asfaltare, a manutenere in via straordinaria alcuni tratti viari nelle aree industriali.
Da gennaio sarà anche attivo il nuovo protocollo informatico e il nuovo sito interattivo che consentirà alle aziende di avere in tempo reale informazioni in ordine alle loro istanze, di monitorare l’avanzamento delle stesse e di avere contezza del loro esito. Sarà inoltre attivato l’ufficio per le relazioni con il pubblico.

“Il Consorzio ASI della Provincia di Potenza volge lo sguardo al futuro, innovandosi e razionalizzando la propria struttura ed i propri costi - commenta Donato Salvatore, commissario del Consorzio - molto resta ancora da fare, ma i segnali positivi di attenzione che giungono da parte degli imprenditori, invertendo una tendenza consolidata negli anni, sono il miglior viatico a continuare con determinazione ed impegno sulla strada intrapresa”.

BAS 05


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio