Pap Test, ok di Martorano a utilizzo risorse dello screening

punti apici 16/11/2011
ore 17:40

Lettera dell’assessore alla Salute ai coordinatori dello screening e ai direttori generali del Crob, del San Carlo e dell'azienda sanitaria di Matera

punti
AGR

AGR“La lettura dei Pap Test eseguiti nell'ambito dell'attività di Screening è una prestazione che rientra nei livelli essenziali di assistenza che il sistema sanitario è obbligato a eseguire, al pari di ogni altra prestazione prevista dal vigente Patto della Salute. Il ritardo nella lettura degli stessi, segnalato oggi dal quotidiano La Nuova del Sud e non coerente con la corretta gestione del servizio, non ha mai trovato una formale esplicitazione da parte delle Aziende impegnate nell'attività”.
E’ quanto precisa l’assessore alla Salute, Attilio Martorano.
“Il Dipartimento Salute della Regione Basilicata- aggiunge Martorano- venuto a conoscenza per le vie brevi di questo preoccupante ritardo, probabilmente riconducibile alla indisponibilità di ulteriori prestazioni aggiuntive da riconoscere agli operatori, ha inoltrato tempestivamente una nota ai Coordinatori dello screening e ai direttori generali del Crob, del San Carlo e dell'azienda sanitaria di Matera. Con la missiva – conclude Martorano – viene autorizzato l’utilizzo delle risorse dedicate allo screening, per procedere alla risoluzione del problema, comunicando al Dipartimento Salute il reale volume di esami a oggi inevasi e i tempi entro cui gli stessi saranno eseguiti”.

Fio

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio