Ageforma, al via nuovi percorsi formativi

punti apici 07/11/2011
ore 16:35
punti
BAS

BASPrendono il via i due nuovi corsi di formazione “Tecniche di produzione cinematografica” e “Tecniche di dizione e sviluppo della voce”; le attività coinvolgeranno 30 allievi, che saranno impegnati, per il primo percorso, nella acquisizione di competenze relative alla ripresa e al montaggio cinematografico e televisivo; alla conoscenza degli strumenti per la realizzazione della produzione cinematografica, con lo studio degli strumenti di analisi e comprensione del linguaggio delle immagini. Il secondo percorso formativo predisposto dall’Ageforma prevede invece una specifica trattazione delle tecniche relative al controllo della respirazione, della postura e degli atteggiamenti fisici, con attenzione agli elementi espressivi della voce, dell’articolazione dei suoni, della corretta pronuncia della lingua italiana; si procederà inoltre al potenziamento delle abilità oratorie, della velocità e della chiarezza.
"L’Agenzia avvia quest’oggi due attività alle quali stiamo prestando grande attenzione, si tratta di percorsi formativi assolutamente in linea – ha dichiarato il presidente Nicola Trombetta – con quel generale interesse con cui l’intero territorio guarda ai settori della cinematografia e, in maniera più organica, alla definizione del territorio come ad un grande attrattore, in grado di catalizzare attenzioni, produzioni, investimenti, fornendo, di ritorno, logistica e figure professionalmente attrezzate. Gli sforzi che le istituzioni stanno profondendo per una reale messa a sistema dell’inestimabile patrimonio artistico e culturale presente trova difatti, con attività di formazione come quelle che oggi avviamo, una fondamentale sponda, nella consapevolezza di muoverci lungo percorsi di apprendimento in grado di condurre ad occasioni di impiego".
La “coerenza dei percorsi formativi con la vocazione del territorio” è stata evidenziata dal presidente della Provincia Franco Stella, che ha sottolineato come "l’ente di Via Ridola è pienamente impegnato nel sostenere le legittime aspettative della città di Matera, che guarda con sempre maggiore fiducia agli esiti nella corsa alla candidatura a Capitale europea della Cultura; le azioni messe in campo dall’Ageforma - ha sottolineato Stella – a buon grado possono ritenersi coerenti con simili percorsi, ma, soprattutto, guardando in maniera più diretta alle aspettative espresse dal territorio, si pongono come chance formativa ed occupazionale, intervenendo in settori sui quali in tanti si sentono oggi di scommettere. Evidente – ha quindi concluso – risulta l’efficacia di percorsi sinergicamente programmati". Le attività sono parte integrante della Pianificazione dei corsi relativi agli Assi Capitale umano e Occupabilità.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio