Ticket, Falotico su coinvolgimento Caf

punti apici 06/10/2011
ore 09:34
punti
BAS

BAS“Come da noi temuto il caos ticket imperversa”. Lo sostiene il segretario generale della Cisl
Basilicata, Nino Falotico. In riferimento alla notizia pubblicata nel primo pomeriggio di ieri sul sito della Regione Basilicata circa il presunto affidamento ai centri di assistenza fiscale e ai patronati
delle procedure per il rilascio dei tesserini di esenzione dai ticket sanitari, Falotico precisa che “al momento nulla di ufficiale è stato comunicato alle nostre strutture fiscali e previdenziali”. Il segretario della Cisl si dice “sconcertato per il modo approssimativo e sbrigativo con cui l'assessorato regionale alla Sanità ha gestito e continua a gestire la questione dei ticket con il risultato di aver
moltiplicato i disagi a cittadini sempre più disorientati. L'ultimo capitolo della vicenda, ovvero il coinvolgimento d'imperio dei caf e dei patronati, ha del grottesco in considerazione del fatto che il
coordinatore regionale dei centri di assistenza fiscali, a quanto ci risulta, è stato convocato dal dipartimento Sanità solo nel tardo pomeriggio di ieri e semplicemente per prospettare un vago protocollo d'intesa. Al momento – precisa Falotico – gli sportelli Caf Cisl sono a disposizione dei cittadini per la compilazione gratuita del modello Isee necessario alla presentazione della domanda di esenzione o assegnazione ad uno specifico scaglione di reddito presso le strutture sanitarie di competenza. Noi siamo convinti che ulteriori accorgimenti, tesi ad alleviare i disagi ai cittadini, potrebbero essere adottati laddove la Regione Basilicata chiedesse ai centri di assistenza fiscale collaborazione in tal senso, evitando però di alimentare la disinformazione e di disorientare le persone”.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio