Card benzina pro alluvionati: Stella, bene proposta Basile

punti apici 20/08/2011
ore 09:39
punti
BAS

BASIl presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, ha scritto al Commissario antiracket e antiusura della Regione Basilicata, Egidio Basile, esprimendo piena condivisione rispetto la proposta di devolvere i fondi pro card benzina agli alluvionati di Metaponto.
“Donare i proventi della card benzina a tutte le famiglie e agli imprenditori che nelle alluvioni di novembre e di marzo hanno perso i sacrifici di una vita è – si legge nella nota – una idea che dobbiamo sostenere tutti. Ritengo giusto ed estremamente efficace il suggerimento di utilizzare gli 80 milioni di euro del bonus, che suddivisi per i patentati lucani porterebbero ben poco giovamento ai bilanci dei singoli, per sottrarre queste persone dal giogo di un usura sempre più subdola e vicina.”
“In questi tempi di ansia collettiva, dove l’individualismo sta corrodendo la convivenza civile e democratica tanto cara ai padri fondatori della nostra Repubblica, - prosegue Stella - credo molto nel potere di ricomposizione sociale della solidarietà. La generosità, soprattutto quando è figlia della spontaneità e dell’intelligenza, può ricoprire quel ruolo di guida e di orientamento di cui la società oggi ha estremamente bisogno. La Provincia, che ha fatto rete con tutte le amministrazioni locali, ha sollecitato innumerevoli volte il governo al fine di poter vedere quel decreto che riconosceva le ben note calamità naturali finalmente operativo e produttivo. Sforzi che se fino a ora hanno prodotto poco, adesso possono tornare a essere di grandissimo aiuto se trasformati per confluire nel completo sostegno alla sua eccellente proposta.”
“Questa è una occasione importante per tutta la Basilicata, perché attraverso la nostra scelta possiamo cambiare un ordine apparentemente prestabilito e immodificabile che ci vuole vittime perdenti. Possiamo – ha concluso il presidente dell’Ente di via Ridola - riscattare il nostro destino e restituire dignità agli alluvionati del Metapontino, con una piccola rinuncia che non ci costerà nulla e potrà fare moltissimo.
Nel segno della ragionevolezza e della urgenza di intervenire a sostegno dei nostri concittadini oramai allo stremo, sottoscrivo e sostengo il suo invito, rivolto ai parlamentari lucani e al governo nazionale, di volersi fare promotori di un emendamento da inserire nel decreto ministeriale in corso di approvazione in Parlamento per modificare l’articolo 45 della legge 99-2009, in modo da consentire alla Regioni interessate di utilizzare le somme da esse apportate al Fondo unico nazionale (bonus benzina) per attuare le previsioni del decreto mille proroghe.”
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio