Ugl su Accordo Mobilità in deroga

punti apici 05/08/2011
ore 15:54
punti
BAS

BAS

“Abbiamo una strategia regionale di politica industriale che certamente ora non pesa nelle scelte dei grandi gruppi presenti nel nostro territorio ed occorre, pertanto, aprire il dialogo con nuove aziende industriali ed invitarle ad investire in Lucania,garantendo allo stesso tempo una partecipazione di collaborazione sindacale”. E’ quanto dichiarano Giovanni Tancredi, segretario generale regionale e Giordano Giuseppe, segretario regionale dell’UGL Basilicata metalmeccanici in merito all’Accordo Mobilità in deroga siglato ieri in Regione. “Perché ciò avvenga- continuano gli esponenti Ugl - occorre anche il piano di aiuti previsto nel quadro degli ammortizzatori sociali in deroga, trasversale, grazie all’impegno proficuo dell’assessore al ramo, Rosa Mastrosimone e commisurato alle reali possibilità di intervento ed alla luce dello stato dei vincoli di bilancio nazionali. L’UGL vuole garantire stabilità e sicurezza all’industria esistente, ma vuole anche lanciare un messaggio a tutte le aziende perché investano nella Regione senza condizionamenti altrimenti si corre concretamente il rischio che il nostro territorio possa essere cosparso oltre che da un cimitero industriale, anche di quello turistico,agricolo, facendo venir meno ulteriore occupazione che rappresenta un importante ed indifferibile fonte di sostentamento per le famiglie lucane”.
bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio