Moliterno in festa per il patrono San Domenico

punti apici 03/08/2011
ore 11:53
punti
BAS

BASFede e devozione si mescolano alla festa civile per il Santo Patrono di Moliterno. Il 4 agosto è il giorno di San Domenico. E la città, come ogni anno, si prepara ad affidarsi alla sua benevolenza attraverso i riti religiosi che culmineranno nel tardo pomeriggio di domani, con la processione della statua del santo spagnolo per le vie del paese. Un momento da sempre molto atteso dai fedeli moliternesi.
Accanto alla festa religiosa, ovviamente, anche quella civile. Già da qualche giorno il paese è in fermento, con la villa comunale letteralmente presa d’assalto dai più piccoli per un’iniziativa dell’amministrazione che ha riscosso molto successo: giostrine gratis per tutti nell’antivigilia della festa. Nella serata di domani a rubare la scena ci penseranno i “Sopravvisuti e sopravviventi”, cover band ufficiale di Luciano Ligabue, vincitrice del premio “Miglior cover band” 2010 a Rock Emilia. La musica del rocker emiliano risuonerà in piazza De Biase a partire dalle 21 di domani. La Band nata quasi per caso nell’Ottobre 2003 è composta da sei elementi: Francesco Ruggiero “Kikko” alla chitarra, Marco Cotugno detto “22” alla chitarra, Mimmo Castellano “Jolly” al basso, Vito Vacca “Vitovà” alle tastiere e Gianluca Fallacara “Piloto” alla batteria. Già dalle prime esibizioni dimostrano la loro grande preparazione strumentale che unita alla incredibile somiglianza scenica e vocale del cantante Francesco “ Liga “ Pasculli al vero artista li ha fatti diventare la cover band ufficiale. Infatti nel 2006 sono stati selezionati come Miglior Band Tributo a Ligabue da Unimedia Group Spa insieme a Ligabue stesso. La band oggi è molto conosciuta in tutta Italia avendo partecipato a vari programmi televisivi e per le molte esibizioni dal vivo, in sei anni contano oltre 500 concerti in attivo.
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio