Pomarico, incontro dell’Alsia sulla filiera del cece

punti apici 01/08/2011
ore 10:31
punti
BAS

BASRecupero e valorizzazione della coltivazione del cece. Questo l’obiettivo della seconda edizione della Festa del Cece che si terrà a Pomarico (MT) il 3 agosto prossimo, incentrata su un legume da rivalutare, dalle origini antiche e dalle eccellenti proprietà nutrizionali.
All’interno del programma è previsto un incontro tecnico dal titolo “Il Cece lucano”, organizzato dall’ALSIA, in collaborazione con gli Enti partner di un progetto di sperimentazione sul cece, tra cui l’Istituto di Genetica Vegetale del CNR di Policoro (MT).
All’interno di questo progetto, partito dall’iniziativa di un gruppo di nove aziende agricole della Collina Materana, guidate dal Consorzio produttori agroalimentari lucani (COPAL), sono stati avviati campi dimostrativi di cece nei comuni di Craco, Ferrandina, Pomarico, Pisticci e Tursi. Inoltre è prevista la caratterizzazione del germoplasma di cece per la costituzione di nuove varietà e l’organizzazione di una microfiliera, che vada dalla coltivazione al confezionamento.
L’incontro avrà inizio alle 18.00 presso la sala consiliare del Comune e vi parteciperanno diverse autorità, tra cui il sindaco di Pomarico, Giuseppe Casolaro, il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, il commissario straordinario dell’ALSIA, Domenico Romaniello, e il presidente del Gal Bradanica, Leonardo Braico. Concluderà i lavori l'assessore all'Agrcotura, Vilma Mazzocco. 
Al termine dell’incontro l’iniziativa proseguirà con la Festa del Cece in piazza I Maggio.

bas 03

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio